Giornata Mondiale dell’Alimentazione: dall’Italia una nuova sfida contro la malnutrizione

DEVELOPPEMENT-DURABLE-1024x768

13 ott Giornata Mondiale dell’Alimentazione: dall’Italia una nuova sfida contro la malnutrizione

 

Il 16 ottobre 2015 in tutto il mondo si celebra la Giornata mondiale dell’Alimentazione (GMA), istituita dai paesi membri della Fao nel 1979. Quest’anno, le celebrazioni e i momenti di approfondimenti sul tema dell’alimentazione avranno una cornice speciale: la GMA sarà, infatti, celebrata a Milano, nell’ambito di Expo 2015, il cui tema centrale è proprio quello della nutrizione.

A conferma della rilevanza assunta da questa iniziativa negli anni, prenderà parte alla cerimonia di apertura, insieme al Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon e al Direttore Generale della FAO, il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella.

Gli obiettivi della GMA sono rivolti a sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della fame nel mondo; stimolare l’attenzione per la produzione alimentare agricola e gli sforzi internazionali diretti a tale scopo; promuovere il trasferimento di conoscenze tecniche ai paesi in via di sviluppo; rafforzare la solidarietà internazionale e nazionale nella lotta contro la fame, la malnutrizione e la povertà; incoraggiare la partecipazione delle popolazioni rurali, in particolare le donne e le categorie meno favorite, ai processi decisionali ed alle attività che influenzano le loro condizioni di vita.

La cerimonia ufficiale dell’edizione 2015 della GMA commemorerà il 70° anniversario della FAO e sarà dedicata al tema di quest’anno: “Protezione sociale e agricoltura per spezzare il ciclo della povertà rurale”, e al legame con il tema dell’ONU per Expo 2015 “Sfida Fame Zero – Uniti per un mondo sostenibile”.

Nel corso dei lavori, i principi contenuti nella “Carta di Milano”, un documento scaturito dal dibattito e dai lavori collegati ad Expo 2015, finalizzato a garantire alle generazioni future il diritto al cibo, sarà presentato al Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

Il tema dell’alimentazione, grazie in particolare alle iniziative promosse dagli organismi non governativi, e ai progetti collegati all’Expo di Milano, è più che mai al centro dell’agenda internazionale, quale tema strategico per la crescita economica delle nazioni e per il benessere e la salute degli esseri umani.

Sfornamì, azienda campana leader nel settore dei surgelati pronti da friggere, è una realtà da tempo attivamente impegnata in campagne sociali. Promuoviamo e sosteniamo i principi e gli obiettivi diffusi dalla Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Le aziende che operano nel settore alimentare devono impegnarsi in prima linea affinché l’azione di filiera rispetti i più rigorosi standard qualitativi, etici e sociali. Sfornamì ribadisce costantemente la centralità di questi aspetti, puntando la massima attenzione al rispetto di criteri rigorosi, nell’ottica di un’alimentazione sana”.

Lo ha dichiarato Gennaro Galeotafiore, fondatore e direttore generale di Sfornamì. 

Guarda lo spot della Giornata Mondiale dell’Alimentazione

 

 




Warning: Illegal offset type in isset or empty in /home/sfornami/public_html/wp-includes/pomo/translations.php on line 85